fbpx
Home 9 Agevolazioni automatiche 9 Bando Voucher Digitali I 4.0 Latina Frosinone Anno 2021 Misura B

Bando Voucher Digitali I 4.0 Latina Frosinone Anno 2021 Misura B

da | 29 Ott 2021 | Agevolazioni automatiche, Bandi, Finanza Agevolata, News

Premessa
Al fine di promuovere l’utilizzo, da parte delle MPMI della circoscrizione territoriale camerale, di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali in attuazione della strategia definita nel Piano Transizione 4.0 e di favorire interventi di digitalizzazione ed automazione funzionali alla continuità operativa delle imprese durante l’emergenza sanitaria da Covid-19 e alla ripartenza nella fase post-emergenziale è stato pubblicato all’Albo camerale il Bando voucher digitali I4.0 Anno 2021. Le risorse complessivamente stanziate dalla Camera di commercio a disposizione dei soggetti beneficiari ammontano a euro 1.000.000,00.

Soggetti beneficiari 

Possono partecipare al bando le Micro, Piccole e Medie Imprese, di tutti i settori economici, in possesso dei seguenti requisiti:

– avere sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale delle Camere di Commercio di Latina e Frosinone;

– essere attive, in regola con l’iscrizione al Registro delle Imprese e con il pagamento del diritto annuale;

– non essere in stato di difficoltà;

– essere in regola con le norme in materia previdenziale e contributiva;

– non avere forniture in essere con le Camere di Commercio di Latina e Frosinone;

– le imprese a cui sono stati erogati contributi a valere sul “Bando Voucher digitali I4.0 – Anno 2020” della Camera di Commercio di Frosinone-Latina possono presentare domanda di agevolazione ai sensi del presente bando, ma tali domande saranno poste nella graduatoria in posizione successiva alle altre, sulla base dell’ordine cronologico;

– le imprese a cui sono stati concessi contributi a valere sul “Bando Voucher digitali I4.0 – Anno 2021” promosso dal sistema delle Camere di Commercio del Lazio in collaborazione con la Regione Lazio non possono beneficiare del contributo ai sensi del presente bando. In caso di presentazione le domande saranno automaticamente escluse e considerate non ammissibili.

Ambiti di intervento – Misura B

Il Bando prevede l’Elenco 1, che è obbligatorio, e l’Elenco 2, che è facoltativo.

Elenco 1: utilizzo delle seguenti tecnologie:
a) Robotica avanzata e collaborativa;
b) Interfaccia uomo-macchina;
c) Manifattura additiva e stampa 3D;
d) Prototipazione rapida;
e) Internet delle cose e delle macchine;
f) Cloud, fog e quantum computing;
g) Cyber security e-business continuity;
h) Big data e analytics;
i) Intelligenza artificiale;
j) Blockchain;
k) Soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D);
l) Simulazione e sistemi cyberfisici;
m) Integrazione verticale e orizzontale;
n) Soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l’ottimizzazione della supply chain;
o) Soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività (ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, incluse le tecnologie di tracciamento, ad es. RFID, barcode, etc);

p) Sistemi di e-commerce;
q) Sistemi per lo smart working e il telelavoro;
r) Soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione del sistema produttivo e di vendita per favorire forme di distanziamento sociale dettate dalle misure di contenimento legate all’emergenza sanitaria da Covid-19;
s) Connettività a Banda Ultralarga;
t) soluzioni tecnologiche per il negozio 4.0 e l’esercizio pubblico 4.0 (vetrina intelligente, sensori di
presenza, analisi dei passanti, sistemi di prenotazione evoluta, servizi logistici di prossimità, big data, casse fiscali evolute).

Elenco 2: utilizzo di altre tecnologie digitali, purché propedeutiche o complementari a quelle previste al precedente Elenco 1:
a) sistemi di pagamento mobile e/o via Internet;
b) sistemi fintech;
c) sistemi EDI, electronic data interchange;
d) geolocalizzazione;
e) tecnologie per l’in-store customer experience;
f) system integration applicata all’automazione dei processi;
g) tecnologie della Next Production Revolution (NPR);
h) programmi di digital marketing;
i) soluzioni tecnologiche per la transizione ecologica.

Spese ammissibili
Sono ammissibili le seguenti spese:
– servizi di consulenza e formazione relative a una o più delle tecnologie elencate;
– acquisto beni strumentali.
Tutte le spese possono essere sostenute a partire dall’01/01/2021 al 20/05/2022.

Entità e forma dell’agevolazione
L’agevolazione sarà accordata sotto forma di voucher, con importo unitario massimo di euro 10.000,00. L’entità massima dell’agevolazione non può superare il 70% delle spese ammissibili. Il valore minimo del totale delle spese ammissibili relative al progetto presentato dall’impresa è pari a 3.000,00 euro. Gli aiuti di cui al presente Bando sono cumulabili, per gli stessi costi ammissibili, con altri aiuti concessi sia sottoforma di de minimis che in esenzione.

Scadenza e risorse disponibili
Le richieste di voucher devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica dalle ore 9.00 del 03/11/2021 alle ore 21.00 del 03/12/2021, salvo chiusura anticipata per esaurimento fondi.

Regime agevolativo
Gli aiuti di cui al presente Bando sono concessi, in regime “de minimis”.

 

 

 

Scopri subito se la tua impresa può usufruire di questa agevolazione.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti gratuitamente ora per ricevere nella tua e-mail tutti bandi e le opportunità che la tua azienda può sfruttare.

You have Successfully Subscribed!