fbpx
Home 9 Bandi 9 CCIAA DI ROMA FINANZIAMENTO A FONDO PERDUTO PER FORMAZIONE E LAVORO.

CCIAA DI ROMA FINANZIAMENTO A FONDO PERDUTO PER FORMAZIONE E LAVORO.

da | 19 Apr 2022 | Bandi, News

Il bando sostiene il livello occupazionale del territorio e l’acquisizione di nuove competenze formative presso le imprese di Roma e provincia.

Soggetti beneficiari
Possono beneficiare delle agevolazioni le micro, piccole e medie imprese aventi sede legale e/o unità locale nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Roma, operanti in qualsiasi settore economico.
Le imprese devono essere attive, in regola con l’iscrizione al Registro delle Imprese della Camera e con il pagamento del diritto annuale.
Le imprese ammesse a contributo nell’ambito delle precedenti edizioni del presente Bando per la Linea A possono partecipare all’attuale edizione solo per la Linea B e viceversa.
In caso contrario la domanda viene esclusa.

Tipologia di interventi ammissibili
Il Bando prevede due linee di intervento:

LINEA A – Inserimento in azienda di risorse umane funzionali al rilancio produttivo.

Investimenti per l’inserimento in azienda di figure professionali con l’obiettivo di innovare l’organizzazione dell’impresa e del lavoro. Contributi per tirocini extracurriculari (della durata di almeno 3 mesi), contratti di apprendistato o assunzioni a tempo determinato (della durata di almeno 3 mesi) o indeterminato con l’obiettivo di innovare la gestione del lavoro e dei processi aziendali attraverso l’inserimento di nuovi strumenti o competenze legati alle seguenti tematiche:

a) Smart working

b) Gestione della sicurezza nei luoghi di lavoro, anche con riferimento alle indicazioni post emergenza COVID-19;

c) Nuove figure per l’innovazione (es. export manager, digital manager e simili).

LINEA B – Formazione delle competenze per gestire l’emergenza e il rilancio produttivo.

Investimenti per azioni di formazione delle risorse umane aziendali finalizzate alla crescita delle competenze nei seguenti ambiti:


a) sicurezza nei luoghi di lavoro, anche con riferimento alle indicazioni post emergenza COVID-19;

b) smart working;

c) competenze strategiche e-commerce (esclusa la mera pubblicizzazione)

d) competenze digitali relative ai processi di cambiamento post emergenza COVID-19.

Tipologia di spese ammissibili
Sono ammissibili spese per:
a) tirocini extracurriculari, contratti di apprendistato, assunzioni a tempo determinato o indeterminato, sottoscritti a partire dal 27 aprile 2022
b) servizi di formazione coerenti con le finalità del Bando;
c) acquisto di beni strumentali, inclusi costi accessori per la sicurezza funzionali alla realizzazione degli investimenti;
d) l’attività del personale interno direttamente coinvolto nell’inserimento in azienda di nuove risorse umane (solo Linea A);

Entità e forma dell’agevolazione
Lo stanziamento messo a disposizione è di complessivi euro 550.000,00.
Il contributo è pari al 70% delle spese ammissibili al netto dell’IVA, ove soggettivamente detraibile, e comunque, contenuto entro il tetto massimo di Euro 7.500,00 per la linea di intervento A ed Euro 2.500,00 per la linea di intervento B.
Alle imprese in possesso del rating di legalità viene riconosciuta un’ulteriore premialità di Euro 250,00.
Le imprese sono ammesse al contributo fino all’esaurimento dei fondi disponibili e le risorse vengono attribuite ai beneficiari secondo l’ordine cronologico di presentazione della relativa domanda, fino all’ultimo beneficiario in posizione utile, che riceve una quota relativa al residuo.

Consistenza voucher per ambiti di intervento: 

 

Scadenza
Invio domande dalle ore 14:00 di mercoledì 27 aprile 2022 fino alle ore 14:00 di lunedì 1 agosto 2022, salvo chiusura anticipata per esaurimento dei fondi disponibili.

Scopri subito se la tua impresa può usufruire di questa agevolazione.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti gratuitamente ora per ricevere nella tua e-mail tutti bandi e le opportunità che la tua azienda può sfruttare.

You have Successfully Subscribed!