fbpx
Home 9 Bandi - Obiettivi 9 Regione Veneto – Competenze per la transizione verso nuovi modelli di sviluppo turistico

Regione Veneto – Competenze per la transizione verso nuovi modelli di sviluppo turistico

da | 19 Gen 2023 | Bandi - Obiettivi, Bandi Regionali, Finanza Agevolata, Formazione, Turismo, Veneto

Regione Veneto – Competenze per la transizione verso nuovi modelli di sviluppo turistico

Finalità: L’iniziativa ha la finalità di sviluppare e potenziare le competenze dei lavoratori del turismo per rispondere alle esigenze del mercato e trasformare i cambiamenti in atto in opportunità di crescita, con particolare riferimento ai temi della transizione digitale e green nonché alle tematiche legate all’accessibilità e fruibilità dei servizi/prodotti offerti.

Soggetti beneficiari:

Destinatari ammissibili:
– lavoratori occupati presso imprese private del settore turismo operanti in unità localizzate sul territorio regionale con modalità contrattuali previste dalla normativa vigente;
– titolari d’impresa, coadiuvanti d’impresa;
– liberi professionisti e lavoratori autonomi

Soggetti proponenti:

– Soggetti iscritti nell’elenco di cui alla L.R. n. 19 del 9 agosto 2002 (“Istituzione dell’elenco regionale degli organismi di formazione accreditati”) per l’ambito della Formazione Continua, e i soggetti non iscritti nel predetto elenco7 , purché abbiano già presentato istanza di accreditamento per il medesimo ambito ai sensi della Deliberazione della Giunta Regionale n. 359 del 13 febbraio 2004 e successive modifiche ed integrazioni di cui alla DGR n. 4198/2009 ed alla DGR n. 2120/2015;
– Imprese private, che abbiano almeno un’unità operativa ubicata in Veneto. L’impresa può presentare esclusivamente progetti monoaziendali per rispondere ai fabbisogni di formazione, riqualificazione e adattamento delle competenze dei propri lavoratori.

Tipologia di interventi ammissibili: Le proposte progettuali – che potranno essere mono aziendali e pluriaziendali – dovranno prevedere lo sviluppo e il potenziamento delle competenze degli imprenditori e/o figure manageriali e dei lavoratori del settore turismo del Veneto.
Le competenze che si intendono sviluppare, con riferimento ai prodotti/servizi turistici offerti, riguardano i seguenti ambiti:
– accessibilità e fruibilità;
– transizione verde (sostenibilità ambientale);
– transizione digitale, con particolare riferimento alla comunicazione online (es. mobile first), ai sistemi gestionali, all’integrazione con il DMS regionale, agli strumenti di misura delle performance

Verranno valorizzati i progetti che prevedano un equilibrato mix di interventi di formazione e di accompagnamento volti a favorire la rapida acquisizione di quel set di competenze necessario per affrontare i mutamenti in corso del settore e raggiungere tempestivamente i fabbisogni espressi dalle aziende. In particolare saranno oggetto di valorizzazione i progetti in grado di supportare lo sviluppo delle competenze degli imprenditori – e/o delle figure manageriali – del settore dal punto di vista della capacità di gestire strategicamente la transizione verso i nuovi modelli di sviluppo turistico.

Di seguito l’indicazione degli interventi ammessi:

Intervento

Formazione in aula di gruppo

Laboratorio formativo/project work* (solo project work)

Consulenza individuale/di gruppo

Coaching/mentoring individuale/di gruppo

Action research

Seminari informativi, Workshop, Focus group, Webinar

Entità dell’agevolazione e spese ammissibili: Lo stanziamento proposto per la realizzazione degli interventi ammonta ad Euro 2.000.000,00.
I progetti dovranno avere un valore complessivo:
– non inferiore a euro 20.000,00; 
– non superiore a euro 75.000,00

Ciascun soggetto proponente potrà presentare progetti per un importo massimo non superiore a Euro 200.000,00 comprensivi degli importi affidati allo stesso in qualità di partner operativo, a prescindere dalla Linea progettuale. Tali risorse sono rese disponibili, in base alla finanziabilità dei progetti in ordine di graduatoria, fino al loro esaurimento. Ciascun progetto deve prevedere, a pena di inammissibilità, un costo massimo per utente pari a Euro 4.000,00.

Per le modalità di determinazione del contributo si rinvia alla scheda tecnica allegata. 

Presentazione delle domande: La presentazione della domanda/progetto attraverso l’apposita funzionalità del sistema (SIU) deve avvenire, a pena di inammissibilità, entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 16 febbraio 2023.

Scopri subito se la tua impresa può usufruire di questa agevolazione.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti gratuitamente ora per ricevere nella tua e-mail tutti bandi e le opportunità che la tua azienda può sfruttare.

You have Successfully Subscribed!